<{$xoops_sitename}>
<{$xoops_sitename}>

Benvenuto. Registrati
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
Contenuti & Utility
Documento senza titolo


ARTICOLI e NEWS : scegli una categoria

Lo Strumento : GLOSSARIO : B
Inviato da admin il 21/11/1980 11:30:00 (2035 letture)

lettera B   (voci in continuo aggiornamento)


B
. Nota della scala naturale corrispondente al nostro SI

back hole. Altro modo di chiamare il foro dell’high-A che è sulla faccia posteriore del chanter.

Badge. Gli appartenenti a un determinato clan sono soliti indossarne le armi (crest, v.) circondate da un laccio o cinto, in forma di spille o distintivi metallici. Il badge viene di norma indossato sul copricapo, di lato sulla tempia. Altri tipi di collocazione sono considerati di cattivo gusto, mentre indossare il crest senza cinto se non se ne ha diritto è del tutto scorretto.

BAG. (abbreviazione) Bagpipe Association of Germany 

bag.  Sacca a tenuta d’aria in cui sono infissi gli stock. Tradizionalmente fatta in pelle di pecora o di vacca, adesso è prodotta anche in Goretex e altri materiali sintetici o con la combinazione di materiali sintetici all’esterno e pelle all’esterno. Un otre in pelle richiede una continua e accurata manutenzione per garantirne l'impermeabilità all'aria e la permeabilità all'acqua - entrambi immessi nell'otre con il soffio. Ciò si ottiene mediante periodici bagni con miscele oleoso/zuccherine o simili, il cosiddetto seasoning (v.)

bag cover.
Copertura decorativa in cui è infilata la sacca.
Abitualmente realizzata in velluto con frange che circondano ogni apetura : (chanter stock, drone stocks, blowpipe stock and rear) is common.

bag seasoning. Vedi  "seasoning."

Bakelite. materiale risalente a molti anni fa, non infiammabile, di un particolare tipo di plastica, usato Aper i mounts in alcuni set di GHB dei primi del 20° secolo. Brevettato dal belga dr. Leo Baekeland nel 1907. Composto da una miscela acidi carbolici (fenoli) e formaldeide per produrre una resina fenolica. La Bachelite sostituì la celluloide,infiammabile, che era stato fino ad allora il materiale sintetico più utilizzato. La bachelite venne prodotta in cinque tonalità di giallo, marrone, verde e rosso. La bachelite tende a cambiare colore e a diventare più scura con il passare del tempo. Nel 1927 il brevetto venne acquistato dalla Catalin Corporation che modificò il nome del materiale in Catalin e riuscì a produrre la resina fino a venti colori diversi. La bachelite e la Catalin sono cadute in disuso sin dalla fine della seconda guerra mondiale.

baldric. Fascia di stoffa pesantemente ornamentata, indossata diagonalmente al petto e le spalle a partire dalla spalla sinistra verso l’anca destra. Usata per identificare il soggetto “in servizio”, è usualmente indossata dal Drum Major, o in sua assenza, dal Pipe Major. Se i componenti della banda indossano sull’uniforme una “fascia di servizio” il Drum Major indossa la Baldric e, su di essa, indossa anche la fascia di servizio. Vedi anche  "duty sash."

balmoral. Modello di copricapo, una specie di “basco” a form di cappello di fungo, ugualmente recante un pon pon al centro della parte superiore. Spesso completato da un ”badge” di metallo sul lato sinistro e da due nastri dalla parte posteriore che pendono sulle spalle.

Bannatyne.  Marchio di azienda che produce una bag sintetica o composite (sintetica all’interno e di pelle all’esterno)

bar. Sullo spartito è la porzione del brano racchiusa tra due stanghette verticali.

bass drone. E’ il bordone più lungo tra quelli inn dotazione a una GHB. La nota che produce è esattamente due ottave al di sotto del Low A suonato dal chanter.

bass drum. Grande tamburo intonato sulle note gravi impiegato per battere il tempo. Il bass dramme nelle pipe band usa entrambe le facce del tamburo che è tenuto in posizione verticale.

BCPA. (abbreviazione) The British Columbia Pipers' Association.

BD. (abbreviazione) Break down. Vedi anche "break down."

beading. La parte più larga tra le line del combing tracciate sui bordoni. Vedi anche "combing."

beats. Suono ciclico e ritmico  prodotto dai bordoni quando non sono bene intonati. Quando la ciclicità del suono è veloce significa che i bordoni sono molto lontani dal punto d’intonazione; una ciclicità lenta indica che si è vicini al raggiungimento del punto ideale. Bordoni bene intonati non presentano l’effetto descritto.

bell. 1) la parte ampia e variamente modellata posta nella parte terminale alta dei bordoni. 2) La parte terminale del chanter al di sotto dei fori digitabili. Vedi anche "vents."

bellows. Soffietto a forma di mantice, da posizionarsi usualmente sotto il braccio destro, congiunto alla bag mediante un tubo munito di valvola di non ritorno. Usato sulla maggior parte delle Scottish Smallpipes sulle Border Pipes e Uillean Pipes.

BEM. (abbreviazione) British Empire Medal. Onoreficenza di grado inferiore al MBE. Eliminata dal Primo Ministro britannico nel 1990 perché ritenuta sostanzialmente un “doppione” del MBE. Vedi anche "MBE" and "OBE."

BGrip. Marchio di materiale aderente da applicarsi sulla cover della bag; introdotto sul mercato nel 2003 non viene più prodotto dal 2006.

Big Mac. Vedi “Bor Mor."

binding.
Legatura per unire le ue lamelle di canna allo staple dell’ancia del chanter.

birl. Movimento tecnico che parte dal  Low-A, con il mignolo che chiude e riapre il foro del Low-G per produrre una specie di nota ribattuta. Varie sono i metodi per eseguire questo movimento tecnico di grande effetto 8se suonato come si deve).

birl grease. Modo corrente di chiamare qualsiasi materiale che, applicator sul mignolo della mano destra o sulla faccia del chanter in corrispondenza del foro del Low G per facilitare il passaggio del mignolo su ditto foro durante l’esecuzione del birl.

blackwood. Vedi "African blackwood."

blade. Pezzettino di canna ricurva; ne vengono usate due contrapposte nell’ancia doppia del chanter. Il termine indica anche la parte vibrante dell’ancia semplice dei bordoni, altrimenti chiamata “lingua”.

blowpipe. Pezzo della cornamusa attraverso il quale si insuffla l’aria all’interno della bag. La parte opposta a quell da cui si soffia usualmente è dotata di una valvola di non ritorno per evitare il reflusso d’aria.

blowpipe stock. Pezzo di legno (o di plastica) di forma cilindrica, infisso nella bag, destinato ad accogliere il blowpipe.

blowpipe valve. dischetto di gomma  (o attualmente di altro materiale e di altre forme) applicator alla parte inferiore del blowpipe; consente l’entrata dell’aria nella bag e ne blocca la fuoriuscita in senso inverso.

blue banner. Vedi  "Bratach Gorm."

blue book. Terzo volume dell’opera The Highland Bagpipe Tutor di Seumas MacNeill e Thomas Pearston pubblicato dal the College of Piping, Glasgow. Il volume 1 ha la copertina verde, il volume 2 rossa e il volume 3, appunto, blue.

BMW. (abbreviazione) Bagpipe Music Writer. Programma software per scrivere la musica per GHB. I file realizzati con Bagpipe Music Writer Gold terminano con il suffisso ".bww". I file realizzati con ill vecchio programma Bagpipe Music Writer terminano con ".bmw".

boards. L’area riservata ai giudici nelle competizioni. Spesso contraddistinta da una pedana di legno rialzata o, più semplicemente, da un tappeto o da una linea tracciata sul terreno.

bole. La parte terminale (in alto) del chanter, al di sopra del High A e che va a combaciare con lo stock del chanter. Chiamata anche “knob”

bonnet. Vedi "feather bonnet."

Bor Mor. Marchio che contraddistingue una valvola per blowpipe prodotta dalla Cushing Bagpipes e soprannominata "Big Mac."

border pipes. Cornamusa della zona a confine tra la Sozia e l’Inghilterra; alimentata a mantice (bellow) con chanter conico.

bore. Foro che attraversa in tutta la lunghezza il chanter o I bordoni.

box. Termine spesso riferito alla fisarmonica ("playing the box") strumento spesso utilizzato in alcuni folk group. Qualche volta indica la borsa per il trasporto della GHB .

BPM. (abbreviazione) Battiti Per Minuto.

Braemar. Altro tipo di giacca dalla foggia semplice e molto simile al modello Argyll.

Bratach Gorm. Prestigiosa competizione annuale sposorizzata dalla The Scottish Piping Society of London. La traduzione dal gaelico significa “Bandiera Blu”

Brazilian rosewood. Legno qualche volta utilizzato nella costruzione di GHB, di pregio inferiore rispetto all’ African Blackwood. Nome scientifico: Dalbergia nigra.

Breachan Faile (ingl. belted plaid).  Il tipo più formale di Highland dress (v.) è costituito da un unica pezza di stoffa di adeguata lunghezza che viene drappeggiata prima alla vita e poi sui fianchi o di traverso sulla spalla, fermato da un brooch (v.)

Il belted plaid era l'unico modo conosciuto di indossare l'Highland dress fino al 18° secolo, quando fece la sua comparsa il moderno kilt (v.)

break down. Interruzione nell’esecuzione di un brano. Termine utilizzato spesso nelle competizioni. Abbreviato come "BD."

bridle. Anello di materiale vario utilizzato sulle ance per controllarne il pitch aumentando o diminuendo l’estensione della superficie vibrante. Realizzato con filo o di materiale elastico. Ad una più ampia superficie vibrante corrisponde un intonazione più grave, ad una superficie vibrante più ridotta corrisponde un suono più acuto.

bright. Termine usato per descrivere un chanter facilmente distinguibile in contrapposizione ai bordoni.

British hallmarking. Vedi "hallmark."

Brooch. Spilla di provenienza diretta dall'oreficeria delle popolazioni celtiche precristiane. Il sistema di fissaggio è quello della fibula romana, ma la parte d'aggancio dell'astina è di norma rotonda ed ornata con pietre dure semipreziose. Viene utilizzata di norma per fissare la shash (v.) o il plaid (v.) sulla spalla. Da non confondersi con il pin (v.)

bubble note. Vedi  "darado."

bulb. Vedi anche “bole”

bush. Anello interno di argento, avorio o imitazione avorio che chiude la “bell” nella parte terminale dei bordoni. Addolcisce il suono prodotto dai bordoni. Il disco esterno che circonda il bush è chiamato "drone cap" o "cap."

BW. (abbreviazione) Black Watch.

BWW. Vedi  "BMW."

by the center. E’ l’ordine impartito dal Pipe Major alla banda e indica il punto di riferimento per l’allineamento delle righe durante la Marcia della banda. Nel caso specifico “the center” indica il Drum Major che precede la banda in posizione centrale rispetto alla riga. Vedi anche "by the right."

by the right. E’ l’ordine impartito dal Pipe Major alla banda e indica il punto di riferimento per l’allineamento delle righe durante la Marcia della banda. Nel caso specifico “the right” indica il Pipe Major che trova collocazione nella prima riga e nel posto più a destra nella riga. Vedi anche "by the center."

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

webmaster: sigmastudio, riccardo bonanni, duilio vigliotti