<{$xoops_sitename}>
<{$xoops_sitename}>

Benvenuto. Registrati
Login
Nome utente:

Password:


Hai perso la password?

Registrati ora!
Contenuti & Utility
Documento senza titolo


ARTICOLI e NEWS : scegli una categoria

Lo Strumento : GLOSSARIO : P
Inviato da admin il 21/11/1980 11:50:00 (1678 letture)

lettera P
(voci in continuo aggiornamento)


- Pakistan. Paese principale produttore di cornamuse-souvenir, strumenti di qualità indefinibile realizzati in grandissime quantità ad un livello di finitura a dir poco insoddisfacente e con materie prime del tutto inadatte. Sono, purtroppo, quelle che piu' frequentemente si trovano nei negozi di articoli musicali in Italia.

- Plaid. Pezza di tartan di dimensioni tali da poter avvolgere una persona. Puo' essere indossato fissandolo alla cintura e sulla spalla destra con un brooch (v.) e lasciandolo poi ricadere dietro la schiena. La parte che attraversa il petto viene plissettata con pleats (v.) più strette di quelle del kilt. Indossato in tal modo viene comunemente definito "piper's plaid".

Il "fly plaid" viene invece semplicemente fissato per una cocca alla spalla sinistra e lasciato cadere dietro la schiena. Il fly plaid e' parte del full highland dress per le occasioni più prestigiose mentre il piper's plaid viene indossato solo da musicisti

- Pleat. Plissettatura  del tartan (v.); si esegue sulla parte di dietro di un kilt (v.) o su quella davanti del piper's plaid (v.) in modo da rendere visibile tra un pleat e l'altro la cornice esterna dei singoli quadrati del tartan. Il "box pleat" viene invece realizzato in maniera da rendere visibile la parte interna. Poiche' di norma la parte interna e' piu' chiara e quella esterna e' piu' scura, il box pleat da' un risultato finale piu' vivace

- Piob Mohr. Nome gaelico della cornamusa scozzese. Il significato letterale è infatti "grande cornamusa"

- Piobaireachead [anglicizzato : Pibroch]. 

1 - Musica alta (Ceol mhor), in generale. Per estensione, può indicare anche l'arte di suonare la cornamusa. In effetti questa sarebbe la versione piu' etimologicamente corretta, in quanto Piobaireachad in gaelico e' proprio il verbo "suonare la cornamusa"

2 - Tipo di composizione di musica alta, composta da una base (ingl: ground; gael: urlar) sulla quale si eseguono delle variazioni per poi tornare all'urlar

- Pin. Spillone che si puo' fissare all'apron (v.) esterno del kilt . Si noti che viene appuntato solo sull'apron esterno, e non ad attraversare i due aprons. Pertanto, non ha la funzione di evitare sollevamenti accidentali come molti ritengono, ma solo funzione estetica.

Sembra che sia stato introdotto nel periodo vittoriano dalla regina stessa che, seppure fosse molto legata all'highland dress, non tollerava il pensiero che qualche movimento inopportuno potesse rivelare ai presenti parti sconvenienti dell'anatomia maschile, per cui impose l'utilizzo del pin.

- Pipe. il termine inglese "pipe" puo' indicare praticamente un qualunque strumento a fiato della famiglia dei legni o degli strumenti ad otre. Analogamente, il termine "piper" puo' indicare un suonatore di flauto dolce, clarinetto, bombarda, cornamusa o zampogna, anche se il termine viene comunemente associato alla cornamusa.



- Pipe band.
Insieme di cornamuse e tamburi. Normalmente i tamburi sono in ragione di uno ogni due cornamuse e sono distinti in side drums (rullanti), tenor drums (timpani) e bass drum (grancassa). Mentre gli altri tamburi variano in funzione del numero di cornamuse, il bass drum é di norma uno solo.

Le pipe band nacquero nell'esercito britannico intorno agli anni '20 del 19° secolo e divennero una vera e propria istituzione nel volgere di pochi anni. Ancora oggi, anche le pipe band civili si attengono a una rigorosa procedura di derivazione militare sia per sfilare che per eseguire i brani, che mantengono ancora la classificazione dei call for duties militari.




- Pipe Major. E
' il direttore della pipe band. Deve occuparsi non solo degli aspetti musicali, ma anche di quelli coreografici, facendo marciare i suoi musicisti ben inquadrati e al passo, e curandone il coordinamento nell'esecuzione delle evoluzioni.

- Polypenco. Materiale plastico molto compatto e facilmente lavorabile al tornio, noto anche col nome commerciale di "Delrin". È comunemente utilizzato per la fabbricazione di practice chanter, mouthpiece, pipe chanter e, solo di recente , anche dei drone.

- Prince Charlie. Tipo di coatee (v.) molto formale. Parte dell'highland dress civile, e' sostanzialmente un giacchino nero con code cortissime, controspalline in treccia di cotone o seta nera, paramani neri e bottoni d'argento.

- Projecting Mount. Lett: "le parti che sporgono". Il termine indica quei pezzi decorativi montati sui bordoni in corrispondenza degli innesti con gli stock ed alla base delle tuning slide, possono essere di materiale vario (resina, avorio, argento od anche oro).

Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.

webmaster: sigmastudio, riccardo bonanni, duilio vigliotti