Il gathering 2021 visto da Alessio Fontana.

Quest’anno affidiamo il compito di scrivere una riflessione sull’ultimo gathering ad Alessio Fontana, giovanissimo piper, classe 2002.Alessio


Era un’ordinaria giornata primaverile quella in cui, alla fiorente età di dodici anni, venni malauguratamente ed inaspettatamente travolto da un’eccessiva manifestazione di follia, che mi condusse nell’arco di pochi giorni ad intraprendere un lungo ed articolato cammino che tutt’oggi mi ritrovo a percorrere: cominciai allora ad impegnarmi nello studio della cornamusa scozzese e mi avvicinai per la prima volta al peculiare quanto stupefacente mondo celato dietro questo strumento musicale.
Ogni anno, da allora, si aggiunge agli altri uno speciale periodo di festività, ugualmente se non maggiormente capace di farsi attendere con trepidazione per un anno intero e di donarmi ciascuna volta nuove emozioni ed intensi ricordi. Ogni anno arriva il momento del B.I.G. Gathering.
Solo chi come me aspetta con ansia questo evento e ritorna a casa affranto dopo la sua conclusione può comprendere l’importanza dei tre giorni passati assieme sotto il sole, o la pioggia, toscani, incessantemente accompagnati dal suono di una cornamusa (o dal grido atavico di un Velocicharra*) e da allegre libagioni il cui fine ultimo è, a scanso di equivoci, solamente quello di eludere la disidratazione. A fondamento di tutto ciò, però, non vi è solamente la condivisione di una passione musicale, che certamente riesce ad unire individui provenienti da ogni angolo d’Italia. Ciò che ispira il Gathering è anche, e soprattutto, un profondo senso di amicizia, sono la volontà ed il desiderio di rivedersi, di incontrare un’altra volta qualche vecchio amico troppo distante o di avventurarsi in nuove amicizie pronte per durare negli anni. Oggi, passati ormai sette anni dall’inizio del mio viaggio, posso dire di essermi definitivamente perduto, di aver seguito ignaro la mia passione fino a precipitare in questo luogo di amicizia, di collettività, troppo accogliente per poter mai essere abbandonato. Dal mio arrivo ho visto questo mondo crescere ed evolversi, ho assaporato ogni esperienza con avidità e lungo il cammino ho incontrato persone preziose, il valore della cui amicizia è arrivato infine a superare la pur profonda passione che in principio, sola, mi tratteneva.
Ogni anno il Gathering riesce, con la sua convivialità, a stimolarmi tanto nello studio musicale quanto nella crescita personale: è un’iniezione di vitalità e di entusiasmo per ogni suo partecipante. Attraverso le lezioni acquisto interesse a migliorare musicalmente e grazie alla compagnia di chi mi circonda ritrovo sempre una grande fiducia nelle relazioni interpersonali. La cosa magnifica è che, puntualmente, ad ogni edizione il Gathering riesce a superare sé stesso! Le storie da raccontare aumentano, la passione cresce e le amicizie si consolidano. Non credo riuscirei a restituire verbalmente quanto questo grande gruppo di amici mi ha donato negli ultimi sette anni, posso solamente esprimere la mia più profonda gratitudine nei confronti di chi ha creato tutto ciò o contribuisce in qualsiasi modo a preservarne la prosperità. Ringrazio in particolar modo Riccardo, Alberto e Raffaele, per avermi dato la possibilità di vivere annualmente tali magnifici momenti ,nonché Roddy MacLeod, per il sincero affetto che dimostra continuamente verso questa nostra, alquanto originale, comitiva.

* NDR animale quasi mitologico a metà tra un dinosauro ed un piper che si nutre di anolini, dal verso spaventoso formato da sole consonanti R e che viveva nel parmense durante l’ arrabitocene.

Condividi-Share
Pubblicato in Corsi, Scuole ed Eventi collegati | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Big Gathering 2021

Facendo gli opportuni scongiuri, varianti, colori e decreti permettendo, abbiamo organizzato la 19ma edizione del B.I.G. Gathering 2021, che si svolgerà il penultimo weekend del mese di Settembre 17/18/19 presso la casa vacanze Regina Mundi a Tirrenia (Pisa).

Quest’anno saranno con noi il Alberto Massi, Roddy MacLeod M.B.E. e il M° Mauro Pambianchi in qualità di insegnanti.

Come è risaputo il B.I.G. Gathering è principalmente un’occasione di festa, di incontro tra persone accomunate dal desiderio di suonare, fare musica. Senza dimenticare le caratteristiche tecnico musicali peculiari di ogni strumento. Quest’anno, in via del tutto eccezionale, per venire incontro alle richieste giunte da alcuni pipers, sarà possibile per coloro che hanno risposto affermativamente al sondaggio, di svolgere esami dal 4° al 7° livello e questo occuperà tutta la giornata di venerdì fin dal mattino.

Programma di massima Gathering 2021 

Venerdì

  • Venerdì mattina ( per i soli partecipanti alle sessione di esame )
  • dalle ore 9.00 in poi e fino al pomeriggio in varie sale del Regina Mundi sessioni di esame.
  • delle ore 16 in poi   nella sala teatro registrazione dei partecipanti e a seguire “mettiamo a posto gli strumenti” fino ad ora di cena con Roberto Arrabito ed altri “volenterosi” in quanto Alberto e Roddy impegnati per gli esami fino a sera speriamo non troppo tardi.
  • ore 19:30/20:00  a seconda delle esigenze alberghiere Cena
  • Dopo cena Musica a tutto spiano 

Sabato

  • Sabato ore 8:00 – 9:00 Colazione
  • ore 10.00 studiamo i brani del gathering: crossing the river po e lochanside in fondo le versioni normali e facilitate per gli inesperti (sono contassegnate dal suffisso gg)

massed band di prova

  • ore 13.00 Pranzo
  •  ore 15.00 ( 14.30?) BIG contest 4 categorie: un brano a piacere (anche practice), un marching set (due o più marce in 2/4, ¾,4/4,6/8,9/8), Msr(ciascun brano in 4 parti o 2 da 2 parti), Msr former winners( solo brani in 4 parti, riservato a chi ha già ricevuto premi in passati Msr).
  • a seguire Massed band on the beach
  • ore 20:00 Cena  
  • dopo cena Ponce  e musica a tutto spiano
  • ore 23:59 Spuntino notturno

Domenica

  • Sabato ore 8:00 – 9:00 Colazione
  •  ore 10.00 Massed band
  • ore 13 pranzo  a seguire premiazioni saluti

Il programma potrà subire variazioni a seconda delle esigenze dell’organizzazione

Costi e Sistemazioni

Il costo e di € 200,00 per i partecipanti al gathering Standard da diritto a: Sistemazione in stanza singola e pensione completa dalla cena di venerdì 17 al pranzo di domenica 19 Settembre ed a tutte le attività del gathering esclusi gli esami PDQB, sarà possibile venire con un accompagnatore in stanza doppia, in questo caso al costo della sistemazione standard verrà aggiunta la tariffa di € 135,00 per l’accompagnatore che avrà anche lui diritto al trattamento di pensione completa.

Il costo per i partecipanti al gathering che intendono fare l’esame PDQB è di € 300,00 ed avranno diritto, oltre alla sistemazione standard di cui sopra, anche al pernottamento di Giovedì 16 ( ma la cena è esclusa!) ed il pranzo del 17 in quanto l’esame inizia il venerdì alle 9:00. Sono compresi anche i costi per gli esaminatori ma, NON È COMPRESO IL FEE PER IL PDQB che va pagato cash sul posto. Qualora desiderassero provvedere in autonomia al pernottamento del 16 settembre od arrivare direttamente la mattina presto a Pisa si prega contattare Il Presidente dell’ Associazione Piper & Drummer Italiani

Sig. Raffaele De Paola E.S.

al numero :

Per le Iscrizioni riempire il form a questo link: “MODULO” ricordando di effettuare il bonifico di € 100,00 all’ iban IT86T0306909606100000181066
Causale caparra gathering. Beneficiario associazione Piper e Drummer italiani

Per partecipare sarà richiesto il Green Pass

Chi non viene è pazzo…..

Lochanside

Scarica Lochanside qui

lochanside-gg

Scarica Lochanside facilitato qui

Argylls-Crossing-the-River-Po

Scarica Argylls Crossing The River Po qui

Argylls-Po-gg

Scarica Argyll Crossing The River Po facilitato qui

Condividi-Share
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Italian Piping Spring School Annullata!!!

Carissimi tutti Pipers e Drummers,
vi informiamo che purtroppo non abbiamo raggiunto il numero minimo di iscritti (30) per poter attivare la Spring School 2021.

Sapevamo della difficoltà dell’impresa ma ci abbiamo comunque provato volentieri e vi ringraziamo di aver accolto con entusiasmo la nostra proposta.

Provvederemo quanto prima al rimborso a chi aveva già versato la caparra.

Non tutte le speranze sono perse, noi per primi abbiamo voglia di vedervi e suonare insieme perciò stiamo organizzando un raduno informale, che quindi non rientrerà sotto il cappello degli eventi dell’associazione, per le stesse date in cui avrebbe avuto luogo la Spring School.

Al momento stiamo vagliano due possibili soluzioni, cercando di mantenere medesimi costi e avendo la possibilità di usufruire di spazi adeguati per suonare insieme.

In settimana avremo una proposta concreta e ve la sottoporremo.

Condividi-Share
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Brexit e Dogana che fare?

Come tutti sapete dallo scorso primo gennaio  il Regno Unito di Gran Bretagna e Irlanda del Nord non fa più parte della comunità economica europea. Senza entrare nelle problematiche politiche di questa decisione vediamo  le problematiche che potremmo avere  nell’acquisto dei vari accessori che il nostro strumento richiede e che naturalmente provengono  da lì.

 La prima cosa e credo che qualcuno se ne sia già purtroppo  è che le spedizioni provenienti dalla Gran Bretagna devono sottostare alle regole doganali.  Questo comporta  un aumento dei costi non solo  perché dovremmo pagare un dazio ma ci sarà anche un costo che  i vettori di trasporto devono applicare  perché devono presentare il pacco ai funzionari doganali. Questi  costi di presentazione alla dogana variano da vettore a Vettore quindi dovremmo tenerne conto quando ordiniamo e chiedere preventivamente a quanto ammonteranno i costi di presentazione alla dogana. On-line non si trovano i  i costi che i corrieri applicano o almeno io non sono riusciti a trovarli.  Quindi  inserisco ad esempio il link alla pagina di Poste Italiane che è l’unica che mostra i costi :

Qui sotto vi inserisco il link alla pagina delle tariffe con gli approfondimenti normativi 

https://www.poste.it/costo-sdoganamento-spedizioni-estero.html

I costi Mostrati qui sopra Sono relativi alla presentazione all’Ufficio delle Dogane delle Merci e non ai dazi quindi dovete aggiungervi come minimo l’IVA al 22% del valore dell’oggetto se previsto per esempio sotto €150 Probabilmente non è dovuta Ma dovete tenere conto che non è solo una questione di valore ci sono degli oggetti che per protezionismi di varie nazioni hanno una aggiunta in più quindi non sono in grado di dirvi la cifra volendo esiste più il complicatissimo database dell’Agenzia delle Dogane di cui vi lascio il link ma  dovete essere dei Professionisti del settore per usarlo quello Calcola non il costo della presentazione alla dogana ma il costo del dazio vero e proprio il  il cosiddetto codice t a r i c,  che è il codice  che la dogana usa per differenziare l’oggetto Nel nostro caso dovrebbe essere 92099 9 per ance o altri accessori Comunque vi lascio il link e vi potete divertire. 

https://aidaonline7.adm.gov.it/nsitaricinternet/NomenclatureImportServlet

Vi metto qui un altro link  in cui si viene spiegato il funzionamento  funzionamento dei dazi doganali e di come fare a spedire e ricevere.

https://blog.spedire.com/calcolo-dazi-doganali-online#spedire-importare

Da esperienza personale i prezzi più bassi di presentazione alla dogana sono quelli di Poste Italiane a me è capitato di spendere per una cosa e veniva dal Sudamerica €50 solo di presentazione alla dogana senza considerare poi l’IVA e i dazi vari….  mi hanno detto che alcuni hanno pagato anche €80 solo di presentazione alla dogana.  Speriamo che nel proseguo della situazione anche le ditte che spediscono queste cose si adeguino per far sapere in anticipo il costo finale dell’oggetto oppure dovremmo rivolgersi ad alcuni importatori che avendo una  grossa quantità di oggetti in una volta sola riescono a risparmiare i costi di presentazione doganale Però naturalmente poi faranno un ricarico commerciale sul prezzo finale. 

Condividi-Share
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Merry Christmas & Happy New Year

Alla fine di un anno difficile il Big & Api augura atturi un buon Natale ed un felice 2021.

At the end of a difficult year, Big & Api wishes you a Merry Christmas and a happy 2021

Condividi-Share
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Gathering 2020

Il Resoconto di Giancarlo Percopo

Riceviamo e volentieri pubblichiamo questo resoconto di Giancarlo Percopo (Barbagianka per gli amici)

Resoconto Gathering B.I.G. e A.P.I. 

18, 19 e 20 Settembre 2020

E’ domenica pomeriggio, e piove. 

Come sempre negli ultimi anni, la penultima domenica di settembre a Calambrone piove.

Mi viene da pensare, parafrasando un vecchio blues, che il cielo pianga per noi e al posto nostro… Ma bando ai sentimentalismi, sono troppo stanco e reduce da una notte brava.

Salgo in auto ed inizio a buttare giù qualche rigo, voglio scrivere un piccolo resoconto di questo weekend, ma nulla che possa davvero farvi provare ciò che è stato. 

Per tutti questo 2020 è stato un Annus Horribilis, ricordo che  proprio a pochi giorni della consueta Italian Spring School of Piping 2020, l’evento è stato cancellato…poi la pandemia, il lockdown e tutto il resto appresso. Così mai avrei creduto possibile vedere organizzato il Gathering 2020, eppure

Eppure! Quanta forza, quanta tenacia e caparbietà in questa parola: EPPURE!

Ai primi di settembre la conferma: il Gathering 2020 dei pipers italiani ci sarà. 

Gli ospiti stranieri saranno in forse fino alla fine, eppure il gathering 2020 si farà. 

Le adesioni non sono tante come negli anni passati eppure sono abbastanza per organizzare l’evento.

La presenza di Roddy MacLeod, Craig Muirhead e Gus Sicard (i quali purtroppo non sono potuti venire), è sempre graditissima, eppure la voglia di stare insieme ha prevalso. 

C’è la volontà di radunarsi, che questo anno è più forte e sentita che mai, eppure tanto basta.

Quando in futuro ripenserò a questo evento so, con certezza, che la prima immagine che mi verrà in mente sarà il tavolo all’ingresso, con grossi flaconi di disinfettante, rotoli di carta assorbente, alcool e mascherine chirurgiche monouso che l’Associazione Pipers Italiani ha messo a disposizione di tutti gratuitamente. Qualcuno potrà pensare che non è certo una bella immagine da conservare a ricordo, eppure racchiude in sé il desiderio, l’impegno, e la voglia di continuare, di fare i conti e andare avanti, di non arrendersi alle avversità. In questa immagine io vedo la serietà, l’impegno e la dedizione di un gruppo di amici, ormai lo zoccolo duro del piping italiano, che anno dopo anno, e senza nessun tornaconto personale, si impegna e si dà da fare per tenere in piedi questo fenomeno che siamo noi: italiani con la passione per la Cornamusa Scozzese, strumento così lontano eppure così affascinante.

Un grazie ed un applauso lungo più dei mesi appena trascorsi. 

A Riccardo Bonanni, a Raffaele Depaola, ad Alberto Massi, e a tutto il BIG, e a tutta l’ API.

Senza di voi non saremmo altro che un branco di celtacchioni allo sbaraglio! HOLD FAST

Ma ecco in breve (?!? ma se non ho la benché minima dote di sintesi!?!) cosa è successo nel weekend:

Il venerdì pomeriggio, dopo i discorsi di benvenuto, le presentazioni, i ringraziamenti ed il vademecum di regole igieniche e di distanziamento da rispettare, Alberto tiene un workshop sulla accordatura della bagpipe, sia chanter che bordoni, dirigendo ciascun volontario nelle operazioni, senza mai intervenire direttamente. Mettere mano alla pipe degli altri è fuori luogo ai tempi del  covid, ma questa è l’occasione giusta per smaliziare un poco i principianti mettendoli di fronte ai problemi ed alle soluzioni. Certo, ci vuole più tempo, ma a fine workshop tutte le pipes sono accordate. 

Ci disponiamo in cerchi concentrici con il giusto distanziamento e la musica della Italian Massed Band rompe il silenzio. Il dopo cena, come ogni anno è libero, chi vuole suona, da solo o a piccoli gruppi, e l’attenzione di Alberto Massi è completamente dedicata ai suoi studenti, così come pure i suoi preziosi consigli. E’ l’occasione, per ognuno di noi, per tirare le somme di un anno di studio.

Il sabato mattina viene speso affrontando gli argomenti che ognuno di noi ha suggerito. E qui ce n’è per tutti, dalle questioni riguardanti la meccanica e la gestione dello strumento, la manutenzione, l’intonazione precisa di uno o più chanter, il sistema di accordatura temperato e quello pitagorico, la scelta delle ance e così via discorrendo fino all’espressività musicale nell’esecuzione di un brano.

Al pomeriggio si imbracciano di nuovo le pipes e tutti a fare le prove per la Massed Band. Quest’anno la sfilata ed il concerto a Livorno non si possono fare, eppure c’è la spiaggia, ci siamo noi, ed è quasi il tramonto…e allora via a suonare in formazione di marcia lungo le belle spiagge di Calambrone e Tirrenia. Arriviamo così al sabato sera, chi ha voglia di suonare suona, ma tanta gente si accontenta di essere lì insieme, di essersi ritrovata dopo tanti mesi; e forse, per la prima volta in diciassette anni, ci sono più cose da raccontarsi che brani da suonare, eppure va bene così. Mauro (il drum major) si improvvisa in una dimostrazione di strumenti insoliti, e conquista la curiosità di tantissimi, così molti potranno raccontare di aver fatto suonare anche zucche e calderoni pieni d’acqua. Per chi era presente gli scorsi anni poi, non sarà una novità il consueto rinfresco di mezzanotte a base di prodotti enogastronomici provenienti da ogni regione di Italia, ed in questa atmosfera la serata scorre via leggera e serena.

La domenica mattina trascorre tra practice chanter e cornamuse, lavorando su una semplice marcia adatta a tutti i livelli, che tanto lo scopo è stare insieme, riuscendo addirittura ad andare da zero a Bagpipe con un brano nuovo, in sole due ore. Evvai!

Giunge infine l’ora dell’ultimo pranzo, che come ogni anno tutta l’allegria si porta via…resta giusto il tempo per gli ultimi calici, i brindisini (lalà lalà lalà!!!), i saluti (sarebbe più corretto dire le sgomitate), i ringraziamenti e le promesse di rincontrarsi il più presto possibile.

E’ domenica pomeriggio, e piove. 

Come sempre negli ultimi anni, la penultima domenica di settembre a Calambrone piove…

eppure noi eravamo lì.

Giancarlo Percopo

Cornamusa-Milano

Condividi-Share
Pubblicato in Senza categoria | 1 commento

Gathering 2020

Il BIG Gathering 2020 si farà!!!!!

Siamo felici di annunciare che riusciremo a fare il Gathering di quest’anno,  a meno che una recrudescenza della pandemia  non provochi prescrizioni in tal senso.

Roddy MacLeod MBE ha dato la sua disponibilità ad essere ancora una volta il nostro graditissimo ospite ed anche Gus Sicard per la sezione Drumming sarà con noi. 

Roddy MacLeod MBE

Gus Sicard

Naturalmente il programma non potrà essere deciso in anticipo e dovremo fare un work in progress, anche secondo le varie disposizioni che saremo tenuti a osservare. Se potremo fare il concerto probabilmente dovrà svolgersi a Calambrone (sulla spiaggia al tramonto?). Insomma dovremmo essere pronti a cambiare velocemente, ma pensiamo sia importante non perdere l’occasione per incontrarsi e condividere il nostro amore per il piping. 

Il costo sarà quello che lo scorso anno era previsto scontato per chi si iscriveva entro il 31 luglio. 

Il programma di massima lo troverete qui http://www.bagpipe.it/wp/1900/01/01/programma-gathering-2020/

I brani da preparare sono gli stessi dello scorso anno e sono qui http://www.bagpipe.it/wp/1900/01/01/tunes-for-gathering/

Il gathering si svolgerà presso il Regina Mundi a Calambrone (Pi) dal pomeriggio del 18 settembre al pomeriggio del 20 settembre. Link

Come arrivare

Per chi desiderasse arrivare il giorno prima o trattenersi un giorno in più è possibile prenotate anche una notte extra


Sistemazione Standard: Pensione completa dalla cena del 18 settembre al pranzo del 20 settembre compresi in camera condivisa (Le camere saranno doppie) con bagno + attività del gathering. Costo 170 € 

Notte Extra 35,00 € colazione compresa


Sistemazione Romantic: con accompagnatore/accompagnatrice

Pensione completa dalla cena del 18 settembre al pranzo del 20 settembre compresi per entrambi gli ospiti in camera doppia con bagno + attività del gathering per uno degli ospiti. Costo 290 €. ( fino ad esaurimento disponibilità)

Nel caso di coppie in cui entrambi partecipano alle attività del gathering (non semplice accompagnatore) iscriversi singolarmente in stanza condivisa aggiungendo il nominativo dell’altro nella sezione “in camera con” del modulo (caparra per due naturalmente )

Notte Extra 70,00 € per due persone colazione compresa


Sistemazione Lone Wolfe: in camera singola

Pensione completa dalla cena del 18 settembre al pranzo del 20 settembre compresi in camera singola con bagno + attività del gathering. Costo 220 €. ( fino ad esaurimento disponibilità) . 

Notte Extra 40,00 € colazione compresa


Dopo l’iscrizione va fatto il bonifico di caparra per convalidare la prenotazione entro 3 giorni lavorativi. Siamo costretti a fare così sia per la quantità minore di posti, sia

perchè essendo diminuita la possibilità dei pagamenti in contanti dovremo effettuare il pagamento dell’albergo tramite bonifico. 

Il bonifico va fatto alle  sottostanti coordinate bancarie. Se avete già effettuato il versamento come caparra della spring è sufficiente spuntarlo nel modulo di iscrizione

IBAN IT95Y0306915602100000001841  cod. BIC : BCITITMM Intestato a(in charge at):  Associazione Piper Italiani.

Se a causa Covid19 o cancellazione dei voli dall’estero o altre cause non dipendenti dall’organizzazine, gli ospiti stranieri non potessero partecipare, il gathering si svolgerà ugualmente, ma verrà rimborsata la quota prevista per il viaggio e il soggiorno degli ospiti stranieri.



We are happy to announce that we will be able to organize the BIG Gathering 2020, unless a resurgence of the pandemic causes prescriptions in this sense.

Roddy MacLeod MBE has given his availability to be once again our very welcome guest and Gus Sicard for the Drumming section will be with us.

Of course, the program cannot be decided in advance and we will have to do a work in progress, also according to the various provisions that we will be required to observe. If we could do the concert, it will probably take place in Calambrone (on the beach at sunset?). In short, we should be ready to change quickly, but we think it is important not to miss the opportunity to meet and share our love for piping.

The cost will be the same as that which was expected last year for people who signed up by 31 July

The gathering will take place at the Regina Mundi in Calambrone (Pi) from afternoon 18th September to afternoon 20 september . Link

How Reach Big Gathering

For those who wish to arrive the day before or stay an extra day, you can also book an extra night


Standard accommodation: Full board from dinner on September 18 to lunch on September 20 included in a shared room (the rooms will be double) with bathroom + gathering activity. Cost € 170

Extra Nigth 35,00 € with breakfast


Romantic accommodation: with chaperon

Full board from dinner on September 18 to lunch on September 20 included for both guests in a double room with bathroom + gathering activity for one of the guests. Cost 290 € (subject to availability)

In the case of couples in which both participate in the gathering activities (not a simple companion), register individually in a shared room by adding the name of the other in the “in room with” section of the form (deposit for two of course)

Extra Nigth 70,00 € for two people with breakfast


Lone Wolfe accommodation: in a single room

Full board from dinner on 18 September to lunch on 20 September included in a single room with bathroom + gathering activity. Cost 220 €. (subject to availability).

Extra Nigth 40,00 € with breakfast


After registration, a deposit must be made to validate the reservation within 3 working days. We are forced to do so for the smaller number of places and because the possibility of cash payments has decreased, we will have to pay the hotel by bank transfer.

 The bank details is below.

 If you have already made the payment as a Spring School  deposit it is sufficient to check the box in the registration form.

IBAN IT95Y0306915602100000001841  cod. BIC : BCITITMM Intestato a(in charge at):  Associazione Piper Italiani.

If due to Covid or cancellation of flights from abroad, foreign guests cannot participate, the gathering will take place anyway and the fee for the travel and stay of foreign guests will be refunded.

Condividi-Share
Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato | 1 commento

Piping Live Festival 2020

english text below
Riceviamo e volentieri diffondiamo queste notizie sul Piping Live Festiva inviateci dal direttore del festival Finlay Mac Donald.
Come sapete, la maggior parte degli eventi di Piping estivi sono stati cancellati e il Piping Live Festival verrà fatto on line.
Visto la particolarità della situazione ci sembra un’ottima idea per tenere il modo del piping unito.
Dettaglio degli eventi:
sabato 8 agosto per The Silver Chanter con 6 top piper che suonano un MacCrimmon Piobaireachd.
Quindi, da lunedì 10 a mercoledì 12, alle 16:00 ogni giorno, Finlay MacDonald incontrerà i piper di tutto il mondo per parlare delle loro tradizioni.
Giovedì 13 agosto c’è il Pipe Major Alasdair Gillies Memorial Recital Challenge che è stato uno spettacolo tutto esaurito negli ultimi tre anni!
Quindi completano il festival online con gli Old Blind Dogs su Piping Live! 2020 venerdì 14 agosto.
Tutta questa fantastica musica dal vivo, online e nel tuo salotto. I biglietti per questi tre concerti costano £ 10 ciascuno, o i suoi £ 25 per il nostro festival passano a tutti e 3. Le interviste saranno gratuite

Per saperne di più e ottenere i biglietti ora vai su www.pipinglive.co.uk

As you know, most of the summer piping events have been canceled, and by bringing this festival online, we are trying to reach out to pipers across the world and bring them together for some concerts that they will know and enjoy.

The details are:
Join them on Saturday 8th August for The Silver Chanter with 6 top pipers playing MacCrimmon Piobaireachd. Then from Monday 10th – Wednesday 12th, at 4pm each day, Finlay MacDonald will meet pipers from around the world to talk about their piping traditions. On Thursday 13th August there is the Pipe Major Alasdair Gillies Memorial Recital Challenge which has been a sell-out show for the last three years! Then they round off the festival online with the Old Blind Dogs at Piping Live! 2020 on Friday 14th August. All this great music live, online and in your living room. Tickets for these three concerts are £ 10 each, or its £ 25 for our festival pass to all 3. The talks are free to attend.

To find out more and get tickets now go to www.pipinglive.co.uk

We hope that this is of interest to you and you will join us for Piping Live! 2020 online. By buying tickets or donating to Piping Live! at our website you are helping us keep piping alive this year and carry on into 2021 and beyond in this uncertain time.

Condividi-Share
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

Gathering 2020

Cari amici, dopo molta incertezza si apre la possibilità di realizzare il gathering. La struttura Regina Mundi ci ha dato la disponibilità, presso di loro come sappiamo ci sono ampi spazi e potremmo finalmente ritrovarci e stare un po’ assieme nel consueto stile BIG! Vi scriviamo per chiedervi semplicemente una dichiarazione NON vincolante di interesse, per poter abbozzare un primo progetto di incontro. Le date sarebbero 18-19-20 settembre, appunto al Regina Mundi di Calambrone (pi). Siamo in contatto con i nostri amici scozzesi ma al momento non possiamo garantirne la presenza. Ci auguriamo che siate in molti a dichiarare la propria disponibilità, vi chiediamo la cortesia di risponderci a breve vi terremo poi aggiornati sugli sviluppi. Nel frattempo un caro saluto e a presto! Gli organizzatori

Date la vostra adesione o meno  a questo link 

https://forms.gle/Q8f7ZviP7sUWCZBX6

Condividi-Share
Pubblicato in Senza categoria | Lascia un commento

IL PIPING AL TEMPO DELLA PANDEMIA, TRA CANCELLAZIONI, RINVII E STREAMING ONLINE

Il mondo del piping non poteva restare indifferente alla pandemia in corso: il 2020 sarà probabilmente ricordato come l’anno dello stravolgimento del calendario e delle soluzioni originali per portare avanti il maggior numero di eventi.

Tutti e cinque i major per le pipe band sono stati annullati, così come il piping Live Festival, una grande perdita per le casse della città di Glasgow e per tutte le altre realtà coinvolte nell’organizzazione di tali eventi. Finlay MacDonald, nuovo direttore del Piping Live Festival e del National Piping Centre, si è espresso in favore di tali misure, invitando gli appassionati a sostenere il mondo della cornamusa seguendo le tante iniziative benefiche che si possono reperire in rete sui canali ufficiali.

L’Australian Pipe Band Championships e l’All Ireland Championships sono stati rinviati rispettivamente ad inizio ottobre e metà novembre, nella speranza di un miglioramento della situazione, non escludendo la possibile cancellazione per quest’anno. Imminente la posticipazione o la cancellazione dell’Argyllshire Gathering e del Northern Meeting.

Ci sono però, nonostante il quadro sia decisamente a tinte fosche, alcune buone notizie. Il CLASP organizzato dal National Piping Centre si è svolto online, registrando un boom di partecipazioni. Simili soluzioni sono state adottate anche per la competizione promossa dalla United States Pipe Foundation, la World Solo Piping and Drumming Competition, la Members Competition della Scottish Piping Society of London ed altri eventi del calendario del solo piping.

Molti artisti stanno registrando video o promuovendo recital online: Malin Lewis, Rory Campbell, Callum Armstrong e Brighde Chaimbeul hanno già ottenuto un ottimo successo in rete, altri, tra cui Ali Hutton e Fred Morrison, sono pronti a seguire il trend. 

Infine va menzionata la geniale idea della G1 Reeds che ha creato un prodotto igienizzante per le ance della cornamusa, per poi scoprire la sua utilità in campo medico ed iniziare a produrlo in quantità anche per gli ospedali britannici.

Articolo di Michele Mele

Condividi-Share
Pubblicato in Senza categoria | 1 commento