JOHN MacDOUGALL GILLIES

Glendaruel, 1854-1925

In eta’ giovanile si trasferi’ con la famiglia ad Aberdeen ove ricevette i primi insegnamenti da Alick Cameron della famosa Cameron School e fu investito della responsabilita’ di trasmettere alle future generazioni il cosiddetto Cameron Style.

Nel 1886 divenne piper presso il conte di Breadalbane al castello di Taymouth.

Egli rimase in servizio fino a quando Lady Breadalbane, che aveva perso al gioco delle carte la incredibile somma di 72.000 sterline (ancora oggi una cifra!), ordino’ a tutti i pipers, che avevano l’esclusivo compito di suonare la cornamusa, di provvedere a rimuovere le foglie cadute dai viali della proprieta’. John si senti’ talmente offeso da tale imposizione che abbandono’ immediatamente il servizio trasferendosi a Glasgow.

Egli fu un piper professionista di grande successo e colleziono’ una serie incredibile di premi alle competizioni cui ebbe a partecipare lungo tutti gli anni ‘880 e ‘890 (medaglia d’oro ad Inverness nel 1882 e ad Oban nel 1884, il premio per i “former winners” Inverness nel 1885, “the Clasp” nel 1886 ed ancora il “senior event” ad Oban nel 1901.

A Glasgow divenne Pipe Major della Highland Light Infantry e, sotto il suo comando, quella formazione ebbe a vincere per ben 5 volte il Campionato del mondo per Pipe Band.

Nel 1903 divenne manager della Peter Henderson, azienda produttrice di cornamuse, di Glasgow.

Fu un instancabile insegnante e molti dei suoi allievi raggiungero livelli di eccellenza e consquistarono i maggiori premi nelle varie competizioni.

Nel 1920 fu uno dei fondatori ed il primo Presidente della Scottish Pipers’ Association che vide la luce proprio nel retrobottega della ditta Henderson e che tutt’ora e’ attiva in Glasgow.

Mario Tomasone
Author: Mario Tomasone

Condividi-Share
Questa voce è stata pubblicata in Piper. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.