Stage di Rullante Scozzese

Parallelamente alla Bagpipe ’Italian Spring School di cornamusa, che si svolgerà dal 25 al 28 Aprile a Calambrone (Pi) persso la casa vacanze Regina Mundi si terrà uno stage di scottish snare drum. Lo stage sarà tenuto da Mauro Pambianchi, lead Drummer Hearth of Italy Pipe Band e percussionista dei Cisalpiper e di molti altri gruppi Vedi curriculum completo in basso.

Con questo primo stage di “assaggio” cerchiamo di dare la possibilità agli appassionati di percussioni scozzesi di unirsi alla famiglia degli appassionati delle Pipe Band in Italia e creare una crescita parallela sia dei suonatori di cornamusa che di quelli di tamburo. Lo stage si svolgerà nella stessa località dell’italian spring school  of piping. Il costo sarà di solo € 240,00 in camera condivisa (mmax 2-3 persone) tutto compreso. Ovvero pensione completa dal mattino del 25 aprile al pranzo del 28 e stage (inizio ore 10,00 circa con possibilità di arrivo più tardi) chi avesse necessità di dormire in loco sera del 24 per essere già sul posto potrà farlo al prezzo aggiuntivo di € 28,00 Stiamo vedendo se esiste la possibilità di fare un concertino insieme ai piper il Sabato sera, ancora non abbiamo la certezza della disponibilità della sala. Per chi avesse un compagno\compagna iscritto allo italian spring school of Piping che avesse scelto la sistemazione romantic in stanza doppia potrà fare lo stage di drumming aggiungendo solo 40 € ( da comunicarsi nelle note nel modulo d’iscrizione spring school)

Lo stage si svolgerà al raggiungimento di almeno 3 iscritti e verrà comunicato via mail.

Vai al Modulo di Pre-Iscrizione 

Al momento della comunicazione dell’ effettuazione dello stage si dovrà provvedere al pagamento della caparra  di Euro 100,00 tramite bonifico per convalidare l’iscrizione. In caso di rinuncia dell’allievo, la caparra NON potrà essere restituita.

Località dello stage https://goo.gl/maps/uXmJhd8Jvb62

Info anche a
organizers@italianspringschool.it.
Curriculum vitae Prof.  Mauro Pambianchi

Inizia a studiare musica a soli sette anni, ed in particolare la Batteria e la Teoria musicale, con il Maestro Delvino Gilli,
con cui inizierà anche lo studio del Pianoforte e della Fisarmonica, e con il Maestro Gino Merlini.
A otto anni comincia ad esibirsi in concerto, come rullantista e batterista, con la Banda Filarmonica di Voghenza (FE) e
a dieci anni inizia il percorso di apprendimento dei ritmi tradizionali e da ballo con l’Orchestra Le Sette Note (di
Portomaggiore – FE) e in seguito con altre orchestre.
All’età di undici anni comincia l’approfondimento e la specializzazione nelle tecniche della batteria e dei vari generi
musicali con il Maestro Stefano Franchi.
A quattordici anni supera l’esame di ammissione al Conservatorio di Musica “G. Frescobaldi” di Ferrara, dove si
diplomerà a ventidue anni e con il massimo dei voti, in strumenti a percussione sotto la guida del Prof. Bruno Cabassi.
Durante gli otto anni di Conservatorio e i due anni supplementari di specializzazione per l’insegnamento, ha modo di
approfondire l’attività concertistica in ambito classico e contemporaneo con vari gruppi musicali da camera, l’
Orchestra Sinfonica del Conservatorio, l’ Orchestra Estense, l’Orchestra Dante Alighieri di Ravenna, il Quartetto di
Percussioni del Conservatorio di Ferrara e l’ A Rythmic Percussion Trio.
Per specializzarsi ulteriormente sugli strumenti a percussione segue vari seminari di batteria, percussioni, vibrafono e
marimba con Saverio Tasca, Mike Quinn, Massimiliano Govoni, David Friedman, Alessandra Belloni, Neibosa Jovan
Zivkovic, Christian Meyer ed Ellade Bandini.
Dal 1993 al 2002 si esibisce come percussionista nel gruppo “Giovani ’90”, compagnia teatrale che, proponendo vari
musical (Hair, The Lion King, Cats, e molti altri), effettuerà varie tournée in Italia e negli Stati Uniti (1995-’97-’98-’99)
con la partecipazione di artisti di fama internazionale (Andrè De La Roche, Howard Ray, Grazia Galante, Lucio Dalla,
The Singing Disciples Gospel&Spirituals).
Nel 1997 partecipa con la Banda Filarmonica di Rosolina (RO) ai Concerti per la Pace in Croazia, un anno dopo la fine
della guerra nella ex Jugoslavia.
Nel 1998 viene scelto come percussionista per l’ Orchestra Giovanile Italiana, dopo aver sostenuto e superato il relativo
concorso tenutosi presso la sede Rai di Roma.
Nel 1999 fonda il Lou-d Cage, gruppo di percussioni etniche e sperimentali, con il quale vincerà nel 2005 e 2006 il
concorso per musicisti di strada di Matadepera, Barcellona (Spagna). Nel 2007 il gruppo sarà poi premiato, come
miglior gruppo partecipante su 237 complessivi, durante la ventesima edizione del Buskers Festival di Ferrara.
Sempre con il gruppo Lou-d Cage riceverà il premio come “Gruppo più Originale” nella sezione Musica, durante
l’edizione 2010 del Buskers Festival della Città di Aosta.
Dalla metà degli anni ’90 si esibisce come percussionista, batterista e vibrafonista in diverse formazioni da camera e
gruppi di musica leggera, jazz, blues, rock, con la Big One Band di Voghenza e il gruppo latin jazz Blue Quartet.
Dal 2002 è percussionista nella compagnia di teatro/ragazzi di Ferrara “IL BAULE VOLANTE”, collaborando nella
realizzazione delle musiche della fiaba africana “Il Sogno di Tartaruga”, che nel 2018 ha superato le 900 repliche,
vincendo anche numerosi premi nazionali.
Nel 2004 è tra i fondatori, nonché percussionista, pianista e batterista del gruppo di musica folk e celtica Cisalpipers,
con repertorio di musiche tradizionali di tutta Europa e di brani inediti del gruppo stesso. Il gruppo Cisalpipers è tutt’ora
riconosciuto come uno dei più originali e innovativi nel panorama folk italiano.
Al 2018 il gruppo si esibito in Italia, Francia e Scozia con oltre 850 performances all’attivo.
Dal 1994 svolge attività di insegnante di batteria e percussioni (classiche ed etniche) in varie Scuole di Musica della
provincia di Ferrara e Ravenna. Ha insegnato batteria e percussioni presso l’Istituto Alberghiero di Lido degli Estensi
(FE) e presso il Liceo Classico Ariosto di Ferrara.
Dal 2000 al 2003 ha insegnato Propedeutica Musicale presso le Scuole per l’Infanzia di Argenta, Longastrino, Filo e
Ospital Monacale (Ferrara) e presso le Scuole Elementari di San Biagio e Santa Maria Codifiume (Ferrara).
Tiene seminari e lezioni-concerto in vari istituti scolastici ed è attivo come compositore per strumenti a percussione
(alcuni brani sono stati eseguiti in prima assoluta al Teatro Comunale di Ferrara), oltre ad essere uno dei compositori
delle musiche dei Cisalpipers.
Collezionista di strumenti a percussione etnici originali provenienti da tutto il Mondo (più di 500 oggetti), ha tenuto e
tiene tutt’ora esposizioni e concerti sulle percussioni etniche e sperimentali.
Dal 2001 è collaboratore endorser per Ufip, fabbrica di piatti musicali, tam tam e gong di Pistoia.
Nell’ottobre del 2018 ottiene il certificato di quarto livello in Scottish Snare Drum presso il National Piping Centre di
Glasgow (Scozia), dopo aver frequentato lezioni con gli insegnanti Eilidh Young e Gus Sicard.
Nello stesso anno comincia la collaborazione con la Heart of Italy Pipe Band come lead drummer e con l’associazione
culturale Le Cornamuse di Reitia (Veneto Piping School) come insegnante di Pipe Band Drumming.
Condividi-Share
This entry was posted in Corsi, Scuole ed Eventi collegati, Senza categoria. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.